Prima vittoria per la Pianamiele

Volley Team Bologna Masi Pianamiele – Fenix Faenza 1 – 3 (15/25 – 25/11 – 18/25 – 20/25)
Squadra: Bernardeschi A. 1, Ceroni S. 12, Ugolini A. 13, Ciccarelli B. 7, Barbieri A. 5, Bongiovanni C. 3, Laporta R. (L), Benameur M. 7,  Giannoni B., Branchini L., Dini E. , Melloni F., Garagnani A. (L2), Boruzzi S. All. Pasini P. , Vice All. Colli M.
Battute: ace 8 errori 7. Muro: 5 vincenti

Volley Team Bologna Masi Pianamiele – Calanca S. Giovanni in Persiceto 3 – 0 (25/21 – 25/16 – 25/21)
Squadra: Bernardeschi A. 3, Ceroni S. 12, Ugolini A. 16, Ciccarelli B. 9, Barbieri A. 4, Bongiovanni C. 9, Laporta R. (L), Boruzzi S., Dini E., Melloni F., Benameur M.,  Giannoni B., Branchini L., Garagnani A. (L2) All. Pasini P. , Vice All. Colli M.
Battute: ace 8 errori 6. Muro: vincenti 7

Weekend di pallavolo nel campionato femminile di B2 alla Pallavicini: sul parquet del palazzetto alle porte di Bologna la squadra del Volley Team Bologna Masi Pianamiele ha infatti ospitato nell’ordine la capolista Fenix Faenza e Calanca San Giovanni in Persiceto.
Nella prima partita, dopo il punto strappato all’andata, le ragazze sono scese in campo tenendo testa in avvio alle più quotate avversarie (8/7). L’attacco ospite in fase break point è più efficace, mentre le battute mettono in difficoltà la costruzione del gioco bolognese: Faenza scappa (10/16) e ipoteca così la prima frazione che termina 25 a15.
Nel secondo set le ragazze rientrano in campo senza scomporsi, forzano al servizio e ritrovano punti importanti in attacco (8/2); Faenza subisce in ricezione e il muro ospite non riesce a contenere le bande bolognesi (21/10). La Pianamiele porta così a casa il parziale con un netto 25 a 11.
Ancora testa a testa tra le squadre dopo il cambio campo (6/8); Fenix capisce che non può concedere spazio alle giovani rossoblù e ricomincia a creare problemi dai 9 metri: muro, difesa e contrattacco ospite fanno il resto mettendo a segno un parziale di 8 a 0 (6/16) che toglie anche tensione alle giocatrici faentine. VTB continua a giocare (14/21) ma la distanza e la maggior esperienza della formazione avversaria consegna il set alla Fenix (18/25).
Le rossoblù giocano ancora palla su palla (8/7); la battuta bolognese non consente un gioco fluido e le attaccanti di casa tengono in scia VTB (14/16). Faenza cresce a muro e fa il break decisivo anche grazie ad alcuni attacchi ben portati (15/21). Le ragazze provano a rientrare nel match (18/21) ma ancora la fase break faentina mostra maggior solidità: al secondo match point Faenza porta a casa sia il set sia i 3 punti che valgono il primo posto matematico nella fase play off del campionato.

Nel derby di domenica pomeriggio fin dal riscaldamento le sensazioni sono positive e le ragazze VTB sono cariche e decise a dimostrare il loro valore.
La partita inizia con Pianamiele avanti (8/6): la battuta ficcante obbliga San Giovanni ad un gioco scontato e anche il muro rossoblù è solido (10/6 con due muri punto e un ace).
L’attacco delle padrone di casa mette palla a terra più volte nel campo avversario e il tabellone segna un netto 21 a 13. San Giovanni rimette a posto la ricezione e cerca di rientrare ma oggi la squadra rossoblù è determinata e, nonostante il buon recupero delle avversarie, chiude il primo set 25 a 21.
Anche nel secondo le ragazze guidate da coach Pasini mostrano continuità ed efficacia nel gioco, sia in cambio palla che in fase break. Attenzione in difesa e punti ottenuti anche al termine di scambi prolungati danno ulteriore fiducia alla squadra che macina punti: il referto segna un 21 a 14 che si traduce in pochi minuti in un netto 25 a 16.
La terza frazione parte in salita (0/5) con San Giovanni che forza dalla battuta e le felsinee che non riescono ad attaccare positivamente. Sul punteggio di 11 a 8 per le ospiti le ragazze ritornano sui livelli dei primi due set: attacco, ace, errore e un altro ace portano la Pianamiele nuovamente in vantaggio (12/11). San Giovanni va in difficoltà e subisce ancora a muro (17/13), un altro ACE segna a referto il punto numero 20 per VTB (20/15). Qualche errore da entrambe le parti e un servizio punto ospite sembra riaprire il set (21/18) ma le ragazze sentono il profumo della vittoria: tre attacchi consecutivi da posto 4 vincenti al termine di azioni combattute consegnano alla squadra di casa il primo match point (24/18). Mini break (21/24) e poi le ragazze rossoblù possono liberare la loro esultanza per la prima vittoria da tre punti, festeggiando insieme in campo con tutto lo staff.
La continuità e la concentrazione dimostrata dalle ragazze in queste due partite ravvicinate danno soddisfazione a loro per come hanno sempre lavorato in palestra in questi mesi: i risultati in campo per un gruppo giovane non sempre sono immediati soprattutto se di fronte ci si trova avversarie più esperte. La fiducia nei propri mezzi e la voglia di non mollare incanalata nel modo corretto è stata presente in campo anche nelle fasi difficili di entrambe le gare. Nella vittoria per 3 a 0 contro San Giovanni le ragazze hanno messo in luce, oltre ad una buona tecnica nei fondamentali, la capacità di controllare il match e dettare il ritmo, unita all’efficacia dei dettagli tattici pensati prima di scendere in campo e durante l’evolversi del gioco. Questo risultato è il giusto merito per le ragazze VTB Masi Pianamiele, in una stagione comunque vissuta in modo particolare: ciò deve fornire ulteriore motivazione a tutte queste giovani giocatrici nell’affrontare il loro percorso di crescita sia nelle prossime due gare di B2 sia nei rispettivi campionati giovanili.

Articolo di Maurizio Colli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *