VTB torna a mani vuote dalla doppia trasferta

US Rubierese Volley – VTB Masi Pianamiele 3 – 0 (25/18 – 25/23 – 25/18)
Tabellino: Bernardeschi A. 3, Ceroni S. 4, Ugolini A. 11, Ciccarelli B. 9, Barbieri A. 4, Bongiovanni C. 3, Laporta R. (L), Benameur M. 1,  Giannoni B. 3, Branchini L., Dini E. , Vicenzi C., Boruzzi S. (L).
All. Pasini P. , Vice All. Colli M.
Battute: ace 6 errori 9 / Muro: 4 vincenti

Olimpia Teodora Ravenna – VTB Masi Pianamiele 3 – 1 (25/15 – 25/11 – 18/25 – 25/17)
Tabellino: Bernardeschi A. 1, Ceroni S. 9, Ugolini A. 9, Ciccarelli B. 9, Barbieri A. 2, Bongiovanni C. 13, Dini E. 1, Laporta R. (L), Benameur M.1,  Giannoni B., Branchini L. 1, Vicenzi C. 1, Garagnani A. (L2), Boruzzi S.
All. Pasini P. , Vice All. Colli M.
Battute: ace 5 errori 18 / Muro: vincenti 6

Le ragazze VTB Masi Pianamiele hanno affrontato la doppia trasferta prima di Pasqua contro US Rubierese e Olimpia Teodora Ravenna: purtroppo dopo la bella prestazione di Faenza la squadra allenata da Pasini e Colli non è riuscita a ripetersi, tornando a casa senza punti da entrambe le gare.
Nella prima partita, disputata a Rubiera giovedì 1 aprile, già le prime battute hanno visto le nostre giovani in difficoltà: poca attenzione in fase difensiva e scarsa efficacia sia al servizio sia in attacco hanno permesso alle padrone di casa di piazzare il break del primo set (da 16/12 a 21/14) andando così a chiudere agevolmente la frazione 25 a 18. La reazione in avvio di secondo parziale ed il calo della Rubierese nella fase di cambio palla ha reso la partita più equilibrata. L’attacco della squadra rossoblù ha iniziato a mettere palla per terra, dai 9 metri VTB ha creato difficoltà alla ricezione avversaria riuscendo così a contenere l’attacco delle bande. Dal 15/16 si passa così al 17/21 per le felsinee: ma nel momento decisivo le ragazze non sono incisive tecnicamente, commettono errori e non chiudono il discorso. Rubiera ringrazia e dopo aver impattato a 22 porta a casa anche il secondo set 25 a 23.
Avvio difficoltoso anche dopo il cambio campo per la Pianamiele che ancora è poco precisa sul secondo e sul terzo tocco: 8 a 5 per la formazione di casa, Pasini prova a cambiare ma è ancora Rubierese a fare punti (16/12) a referto. Il break resta invariato, le rossoblù non riescono ad essere efficaci su rigiocata e subiscono l’attacco sia dal centro sia dalle bande. La battuta bolognese non punge e Rubiera chiude set e partita portando a casa i 3 punti superando in classifica proprio VTB.

Sabato 3 aprile si gioca la gara di ritorno a Ravenna, che nella partita di andata aveva espugnato il campo alla Pallavicini.
Primo set con le ragazze rossoblù che faticano a mettere palla a terra da zona 4 soprattutto in rigiocata; la battuta non crea difficoltà a Ravenna che sfrutta bene il muro bolognese poco efficace passando sia da zona 4 sia da zona 2 (16/10) con diversi mani out. Le ragazze non reagiscono e Olimpia va via (21/12) chiudendo senza troppi problemi la prima frazione.
Cambio campo e parziale di 4 a 0 per Ravenna che costringe Pasini a fermare tutto per richiamare all’ordine le ragazze. Purtroppo però troppi errori dai 9 metri (18 a fine gara) e dalla prima linea, unitamente all’efficacia della formazione di coach Delgado, fanno scappare ancora lontano Ravenna (21/9) che si porta così avanti 2 a 0.
Nel terzo set la Pianamiele finalmente si ritrova: la battuta inizia a dare problemi alla ricezione ravennate, il muro ferma qualche schiacciata avversaria e il contrattacco adesso porta qualche punto a referto. Sul 14/16 le felsinee mettono a segno il break decisivo, di 5 a 2 (16/21), e vanno a chiudere 25/18 riaprendo la sfida.
Bene anche l’avvio della quarta frazione (3/5 VTB) con Ravenna costretta a fermare subito il gioco. Sul punteggio favorevole di 8 a 5 le ragazze però si bloccano nuovamente: break di tre punti per Ravenna (9/8), time out Pianamiele con coach Pasini che prova nuovamente a scuotere la squadra. Ravenna è formazione solida e concreta, poco fallosa e attenta in difesa; al contrario le ragazze bolognesi sommano altri errori al servizio e non incidono in attacco: il tabellone segna impietoso 16/10 per Ravenna. Ultimo break di 9 a 5 per Olimpia Teodora che guadagna così vittoria e altri tre punti in classifica (25/15).
Nessun punto quindi per VTB Masi Pianamiele: la squadra dovrà ritrovare in fretta fiducia nelle proprie capacità ed essere più attenta e determinata nei vari fondamentali e nel gioco. Le ragazze dovranno cercare di non avere pause mentali e non farsi abbattere nei momenti difficili durante le prossime gare: lo staff cercherà di lavorare su questo oltre che sugli aspetti tecnico-tattici. La formazione rossoblù targata Pianamiele riprenderà gli allenamenti martedì 6 per preparare al meglio il doppio appuntamento casalingo del 10 e 11 Aprile rispettivamente contro Fenix Faenza e Calanca Persiceto. Forza ragazze!!!

Articolo di Maurizio Colli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *