Prima Squadra,  Volley Team Bologna

Serie B2 – Battuta d’arresto in casa per il VTB PianaMiele Bologna

VTB Pianamiele Bologna – Liverani Lugo (0-3)

Taiani 9, Pavani 8 , Mazza 2 , Bughignoli K 12, Volontè , Guerra 3 ,Tripoli 5 ,Costantini 6 Garagnani L1 Muraca L2, Palmese 1 , Tesanovic 2.

Il VTB Pianamiele Bologna gioca la sesta giornata di campionato tra le mura amiche di Ozzano, avversario di turno il Liverani Lugo, le 2 squadre sono appaiate a 6 punti in classifica appena fuori dalla zona rossa della classifica.
Il sestetto schierato da coach Casadio scende in campo con Tesanovic al palleggio, capitan Bughignoli opposto, Taiani e Tripoli in banda, Pavani e Costantini al centro e Garagnani libero.
Il primo allungo è di Lugo che scappa sul 11-8, ma Pianamele reagisce portandosi sul 15-12 da questo punteggio in poi si procede punto a punto fino al 25-23 finale per la squadra romagnola, un primo set dove la differenza l’hanno fatta le troppe rigiocate non sfruttate dalla squadra di casa.
Pronta reazione delle rossoblù bolognesi che volano 10-3 a inizio 2 set, lenta e inesorabile da questo momento in poi è la rimonta di Lugo che impatta sul 15 pari.
Si spegne la luce nel campo bolognese e Liverani si aggiudica il set 25-18 portandosi 2-0.
Nel terzo set Pianamiele entra in campo determinata ad allungare la partita e risponde colpo su colpo alla più esperta squadra romagnola, il punteggio viaggia in equilibrio fino ai vantaggi dove le giovani bolognesi annullano tre match point, è un banale fallo di formazione a chiudere la partita per Liverani Lugo che si porta così a 9 punti in classifica.
Rimane ferma così a 6 punti in classifica il Pianamiele Bologna e cercherà altre punti nel prossimo incontro che sarà sabato 24 novembre alle ore 20.30 in terra romagnola contro Caf ACLI Stella Rimini, senza dimenticare il derby Under 18 che ci sarà mercoledì sera alle ore 21.00 al palamargelli contro il VTB Progresso Castelmaggiore.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *