Fisiologik,  Home Slider,  Senza categoria

Lesione Muscolare: di cosa si tratta

Immagine

Conosciamo il muscolo e i suoi infortuni

La lesione muscolare è un infortunio piuttosto frequente!

Nello specifico nell’attività sportiva, costituendo circa fra il 10% e il 30% di tutti i traumi da sport (Järvinen TAH, Järvinen TLN et al. Muscle injuries: biology and treatment. Am J Sports Med. 2005).

 

 

IL MUSCOLO
Le caratteristiche che un muscolo deve possedere per praticare una sana e sicura attività sportiva, sono:
  • resistenza
  • prontezza
  • velocità
  • elasticità

Queste sono qualità acquisite con un allenamento equilibrato e specifico, spesso lungo e intensivo.

 

Sono basate su tre sistemi strettamente legati (S. Passigli: Le lesioni muscolari. Fisiobrain, 2008)
  1. La struttura biomeccanica del muscolo (costituito da fibre di actina, di miosina e aponeurosi di rivestimento), conferisce proprietà visco-elastiche e contrattili.
  2. L’attività metabolica e i differenti tipi di fibre (tipo I, IIa e IIb) condizionano la potenza, la durata e l’inerzia dell’attività muscolare.
  3. Il sistema neuromuscolare permette di regolare le attività volontarie, automatiche o riflesse intervenendo nel controllo posturale e gestuale proprio di ogni sport.
L’eccellente coordinazione e funzionamento di questi tre sistemi condizionano l’attitudine sportiva ed il livello di prestazione.
Se, per incidente o cattivo utilizzo, uno di questi meccanismi è leso, si arriva all’infortunio.
Questo evento porta alla sospensione dell’attività sportiva per un periodo indeterminato con ripercussioni molto negative per un buon allenamento.
Sarà quindi indispensabile affidarsi a Professionisti specializzati nello Sport per un ottimale recupero!

 

Contatta FISIO LOGIK

per una valutazione!

 

 

LE LESIONI

Sono due i tipi di trauma che possono causare la lesione di un muscolo:

a) Trauma diretto: è la classica contusione, che avviene soprattutto a livello del ventre muscolare, ossia nella sua parte carnosa.

Ad esempio durante un contrasto ginocchio contro coscia nel basket o nel calcio.

 

b) Trauma indiretto: intervengono meccanismi lesivi più complessi, anche se si verifica soprattutto per una forza di allungamento che supera la capacità elastica del muscolo, questa volta più frequentemente al passaggio fra muscolo e tendine. (Garrett WE, Nikolaou PK et al. The effect of muscle architecture on the biomechanical failure properties of skeletal muscle under passive extension. Am J Sports Med. 1988).

Ad esempio come in uno scatto repentino, in un calcio ad un pallone o in un cambio di direzone.

 

 

LA DIAGNOSI

Come puoi quindi riconoscere se ti sei lesionato un muscolo?

La diagnosi delle lesioni muscolari è principalmente basata su anamnesi e obiettività clinica.

– l’anamnesi, cioè la storia clinica descritta direttamente dall’infortunato che comprenda il gesto di insorgenza del dolore e la sintomatologia dolorosa percepita.

– l’obiettività clinica, cioè i test muscolari eseguiti da un professionista specializzato.lesione muscolare www.fisiologik.it

 

Entrare nello specifico può aiutarti a capire se hai subito una lesione muscolare.

I sintomi più comuni dal più leggero al più pesante:

  • fastidio mal localizzato e sensazioni di affaticamento che possono comparire anche una volta terminata l’attività sportiva;
  • dolore acuto (puntura, calore, bruciore) che ti può costringere ad abbandonare l’attività pur non essendo presente una impotenza funzionale immediata;
  • dolore violento, ad insorgenza rapida, seguito da impotenza funzionale immediata (perdita di forza e impaccio nei movimenti);
  • ancora sensazioni di durezza muscolare, schiocco e nei casi più gravi distacco come una frustata.

 

La prima Valutazione clinica sarà effettuata da un Fisioterapista FISIO LOGIK; che saprà indirizzare al meglio il Tuo percorso di ripresa!

I test clinici muscolari eseguiti da un professionista specializzato possono essere:

  • palpazione;
  • richieste di contrazioni muscolari isometriche (il muscolo ha stessa lunghezza), concentriche (mentre il muscolo si accorcia) ed eccentriche (in allungamento);
  • prove di stretching;

 

Per completare la diagnosi, e per avere indicazioni precise sui tempi (prognosi) e le modalità di recupero, sono indicati esami di imaging radiologici.

 

Affidati a Professionisti competenti e con esperienza in questo ambito!

Contatta FISIO LOGIK!

 

Running2.www_.fisiologik.it_-768x576

 

L’esame più veloce e meno invasivo per diagnosticare una lesione muscolare e la sua entità è l’Ecografia muscolo-scheletrica, effettuata da un Medico specializzato.

Essa andrebbe eseguita almeno 48 ore dopo il trauma per permettere una più chiara visualizzazione del tipo di lesione.

L’ecografia è una procedura operatore-dipendente, poiché vengono richieste particolari doti di manualità e spirito di osservazione, oltre a cultura dell’immagine ed esperienza clinica.

Permette di esaminare in dinamica le modifiche che una struttura, ad esempio un muscolo o un tendine, subisce con il movimento.

 

 

 

 

Presso la Clinica FISIO LOGIK visita l’esperto Dott. Guggi Stefano, Medico dello Sport.

Sarà in grado di diagnosticare e stadiare gli infortuni muscolari e in accordo col Fisioterapista pianificare l’opportuno percorso di cura e riabilitazione.

In alcuni casi (atleti di alto livello o lesioni gravi) potrà essere prescritta dal Medico anche la Risonanza Magnetica (RMN), per uno studio più accurato dei tessuti molli.

 

 

Contatta FISIO LOGIK e Prenota la tua visita!

Il referto ti verrà consegnato il giorno stesso, con le indicazioni per il tuo percorso di cura.

 

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *