IDEA VOLLEY ASD

Una Idea da vivere

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
  • IdeaVolley
  • IdeaVolley
  • IdeaVolley
  • IdeaVolley
  • IdeaVolley
  • IdeaVolley
  • IdeaVolley
  • IdeaVolley
  • IdeaVolley
  • IdeaVolley
  • IdeaVolley
  • IdeaVolley
  • IdeaVolley
  • IdeaVolley
  • IdeaVolley
  • IdeaVolley
  • IdeaVolley
  • IdeaVolley
  • IdeaVolley
 
  • Lunedì 12 Gennaio 2015

     

    Befana 2015

  • Martedì 25 Ottobre 2011

    facebook_aqu_24Seguici su Facebook

E-mail Stampa PDF

SERIE C - Un altro punto 

ANZOLAVOLLEY – FERRARA NEL CUORE 2-3 (19/25; 25/21; 17/25; 25/20;
Barbieri F. (3), Barbieri S. (15), Berti, Campisi , Capelli (1), Duvnjak (7), Marani, Masetti (15), Muraca, Novi, Quattrini (4), Soverini  (17), Spera (2).

AV_C_20170322Ospiti delle giovani dell'Anzolavolley questo venerdì alle Pascoli le forti ragazze di Ferrara che veleggiano tranquillamente a metà classifica.

Coach Francesco parte con formazione quasi inedita con qualche cambio di ruolo  ma i risultati non si vedono soprattutto perché la squadra fatica a mettere in pratica ciò che si è preparato minuziosamente in allenamento. Risultato: le nostre rincorrono sempre e commettendo errori banali  perdono il primo parziale 25 a 19.

Si riparte nel secondo set con un altra concentrazione, le ragazze capiscono l'importanza della posta in palio, riducono gli errori, il muro comincia a fare buone letture e si vince a 21, siamo in gioco!

Mai cantar vittoria...il terzo parziale è una fotocopia sbiadita del primo le anzolesi subiscono tante pallette, la ricezione fa fatica, il Coach prova qualche cambio ma Ferrara scappa avanti senza farsi più raggiungere e vince 25 a 17.

A noi servono punti se vogliamo tenere lontano Pegognaga e le ragazze lo sanno: decidono quindi di tirar fuori il carattere, cominciano a picchiare più forte, sono attente in ricezione, danno vita ad un  gioco divertente anche in rigiocata e finalmente mettono in pratica anche i consigli del Coach finchè, con un set giocato veramente bene, vincono 25 a 20!

Al tie break la squadra comincia proprio bene, gioca punto a punto e gira in vantaggio 8 a 6 . Poi nel nuovo campo  subisce un fatale 4 a 0 dovuto soprattutto a mancanza di attenzione; prova a recuperare fino al 13-14 poi però la palla per pareggiare a 14  finisce fuori ed il set finisce 15 a 13 per Ferrara.

Nel complesso è stato un peccato, ma abbiamo pur sempre conquistato un punto e giocato una buona partita con grinta e determinazione brave!

Prossimo match, il derby con il Pontevecchio che si disputerà sabato 25 marzo alle 21,00 al Pala Margelli di Bologna.

Siamo in ripresa, forza AnzolaVolley!

Ultimo aggiornamento Mercoledì 22 Marzo 2017 19:12
E-mail Stampa PDF

AnzolaVolley Serie C - Sfida importante

SERIE C –VIGNOLA -ANZOLAVOLLEY – 3-1   (25/19; 25/8; 15/25; 25/18)
Barbieri F (1), Barbieri S (8), Berti, Campisi (2), Capelli (1) , Duvnjak (13), Marani , Masetti (4), Novi, Quattrini(7),  Soverini (16), Spera .

Sfida importante e stimolante quella che le giovani anzolesi vanno ad affrontare sabato in casa di quella Vignola capolista e che in casa non ha mai perso un set.... la partita si preannuncia  impegnativa .

Le nostre ragazze sono cariche ed anche senza Coach Francesco in panchina sfoderano una buonissima prestazione. Si parte con qualche cambio in sestetto, le nostre giocano una bella pallavolo senza timore delle quotate avversarie. Il set va avanti punto a punto, soffriamo un pò a muro dove fatichiamo a trovare il tempo giusto. Poi Vignola con esperienza allunga, noi commettiamo qualche errore di troppo, e le modenesi vincono il primo parziale 25 a 19.

Nel secondo set partiamo un pò contratti, l'impegno e l'atteggiamento sono comunque quelli giusti, ma una serie di battute corte a cui non sappiamo porre una buona ricezione fanno scappare Vignola. Si prova qualche cambio, ma le vignolesi spingono forte e vincono 25 a 8.....

Ma nel break del secondo set si vede che le nostre non ci stanno, hanno gli occhi giusti e vogliono rendere pan per focaccia a Vignola...compito arduo.....ma le nostre sono capaci di tutto...quindi vediamo... Il coach dalle tribune dà indicazioni per un nuovo sestetto e si riparte...Le nostre sono agguerrite, non mollano un pallone, cominciano a trovare il tempo a muro, la ricezione va ed in attacco produciamo una buona percentuale di palle a terra...risultato  25 a 15 per noi! Grandi ragazze!!!

E adesso? Vignola è particolarmente nervosa...comincia ad avere dubbi...le nostre continuano a giocare bene, ma come nel primo parziale qualche piccola disattenzione intorno al 15 pari, fa si che le modenesi prendano quel vantaggio non più recuperabile, e finisce 25 a 18: brava Vignola, capolista meritata, ma un buonissimo match delle nostre che sono state le uniche a strappare un set in casa della capolista!

Ora cominciano le partite alla nostra portata, quelle con squadre con cui diventa importante avere grande pazienza e non mollare mai neppure un centimetro: l'atteggiamento ora è quello giusto!

Quindi sotto con una bella settimana di allenamenti:  venerdì 17 marzo arriva la squadra di Ferrara  alle Pascoli di Anzola, ore 20,45, sarà una bella partita!

Forza AnzolaVolley!

Ultimo aggiornamento Martedì 14 Marzo 2017 08:48
E-mail Stampa PDF

AnzolaVolley under 16 tris di vittorie  Trofeo Manteo e 3° Divisione 

 Budrio VS Anzola Volley  2-3 (19/25 – 16/25 – 25/11 – 25/14 - 9/15) – TROFEO MANTEO

Parte bene il Trofeo Manteo per un’Anzola Volley che si dimostra ancora una volta corsara sul campo del Palamarani di  Budrio: dopo la combattuta finale  del Trofeo Margelli 2016 che ci aveva visto prevalere, c’erano tutti i presupposti per assistere ad un match entusiasmante.

Nei  primi due parziali siamo noi a imporre il ritmo partita creando più volte al servizio non pochi problemi alla difesa avversaria: Budrio cerca sempre di recuperare terreno, ma la nostra regia fa lavorare bene le attaccanti che finalizzano anche dalla seconda linea.
Nel secondo set cresciamo di livello riuscendo spesso anche ad avere ragione nei contrasti a filo rete e contenendo a muro la reazione della squadra di casa.

Il terzo set inizia con un Budrio molto più aggressivo e voglioso di ribaltare il match: noi commettiamo una serie di errori in ricezione che aggiunti alla fretta di concludere ci porta troppe volte fuori misura.
Le avversarie si caricano e prendono il massimo vantaggio andando a vincere il set.
Nonostante i cambi dalla panchina anche nel quarto set la musica non cambia, e ogni volta che proviamo a reagire si sommano troppi errori in battuta e qualche doppio un po’ discutibile fischiato dall’arbitro.

Tie - break : subito 3 punti conquistati dalle nostre ragazze, ma il Budrio spinto dal pubblico di casa resta in partita e arriva al cambio campo in vantaggio per 8-6.
Anzola però’ e’ dura a morire : dimostriamo ancora una volta di avere testa e carattere, e torniamo a giocare come i primi 2 set . 
Effettuato il sorpasso  ci crediamo fino in fondo uscendo vincenti da tutti gli scambi e andando a scrivere sul tabellone del segnapunti 9-15 per noi.

BRAVE BIMBE, FORZA ANZOLA VOLLEY!!

Vittoria (14) – Giulia (8) – Alessia Z.(10) – Alessia P. (9) – Angelica (2) – Nicole (4) – Michela (3) – Sofia (17) – Elena (10) – Martina (13) – Gaia (L.) – Alice (L.)


Anzola  Volley VS Uisp Imola Volley  3-0 (25/11 - 25/12 - 25/21) – TROFEO MANTEO

Continua la serie positiva delle nostre ragazze anche nella seconda partita del Trofeo Manteo che colgono il successo pieno contro la Uisp Imola Volley.

Anzola parte subito alla grande con una buona difesa di squadra ma soprattutto dominando in attacco: Imola non riesce a contenere la nostra aggressivita’ e al secondo time-out chiamato dalla loro panchina il punteggio e’ gia’ di 15-7 per noi.
Nonostante i cambi operati dal coach della squadra ospite per cercare di restare in partita , il nostro buon gioco continua e il set finisce 25\11 a nostro favore.
Nel secondo parziale pur con 5 fresche sostituzioni nel sestetto di partenza anzolese, si conferma la nostra marcia in piu’, andando realizzare una serie di aces al servizio e mantenendo un efficace attacco globale che ci lascia amministrare il vantaggio fino alla vittoria della frazione.
Il terzo set ci vede ancora in vantaggio con qualche imprecisione di troppo che ci porta a volte a concludere un po’ fuori misura e fa venire la voglia alle avversarie di tornare in partita;  ma la grinta torna in fretta al giusto livello e chiudiamo il match per 25\21.

Un gran bel risultato di gruppo !!! Su le mani chi tifa Anzola Volley

Monica (5) – Greta (3) – Nicol (9) – Elena (7) – Alessia Z.(5) – Nicole (2) – Giulia (9) – Martina (11) – Stella (3) – Sofia (3)  - Gaia (L.) – Alice (L.)


Anzola Volley VS Volley Pianura A  3-0 (25/8 – 25/19 – 25/21) – 3° DIVISIONE

Domenica mattina sul campo “neutro” del Palamargelli  l’Anzola Volley ha affrontato per la prima volta la formazione del Volley Pianura A aggiudicandosi meritatamente la gara per 3-0.

Nel primo parziale partiamo decise con un eccellente lavoro dei nostri attaccanti che aggrediscono la difesa della squadra ospite, andando al primo time–out con un punteggio di 12-6.
Tornate in campo manteniamo viva la giusta tensione agonistica che stordisce il Volley Pianura fissando il risultato per 25-8.

Il secondo set vede un inizio piu’ equilibrato e qualche nostra leggerezza un po’ ci condiziona, mentre le avversarie sembrano crescere e giocare con tutto un altro atteggiamento rispetto alla partenza; si arriva al 17-16 ma rientriamo in partita facendo gruppo e tornando a finalizzare gli attacchi senza paura.
Torniamo a scavare il solco mettendo a referto un 25-19.

Si vede ancora qualche errore nelle finalizzazioni nel 3° set ma non ci disuniamo cercando sempre di contenere un avversario che proprio non ci sta a perdere:  un nostro salvataggio di piede su una palla che sembra imprendibile ci fa premere sul tasto di grinta e orgoglio e da quel momento torniamo a non sbagliare.
E’ al servizio che facciamo la differenza e soprattutto, neutralizziamo tutti i loro attacchi in pallonetto e anche con qualche bel muro dei centrali: chiudiamo il match 25-21 per noi.

Monica (3) – Alessia P. (9) – Vittoria (11) – Alessia Z. (10) – Greta (7) –Michela (1) –Angelica (9) – Stella – Gaia (L.) –Alice (L.)

Prossimi appuntamenti :

Trofeo Manteo – martedi 21\03 ore 19.00  Palasport
San Pietro Volley vs Anzola Volley 

Trofeo Manteo – sabato 25\03 ore 19.30 Palestra G. Pascoli
Anzola Volley vs Athenas Idea Volley

Terza divisione - Domenica 26\03 ore 11.00 Palestra G. Pascoli
Anzola Volley vs Valsamoggia Volley

(A.Z)
Ultimo aggiornamento Martedì 14 Marzo 2017 08:51
E-mail Stampa PDF

AnzolaVolley 3° Divisione

Gnarro Jet  VS Anzola Volley  1-3 (16/25 – 25/22 – 11/25 – 14/25)

Tornano alla vittoria nel girone C di 3° divisione le ragazze dell’Anzola Volley conquistando  3 punti importanti in trasferta sul campo della Gnarro Jet .

1°SET
Si comincia la partita con un certo equilibrio tra le due formazioni fino al 14 pari, ma le premesse ci sembrano subito positive : dopo aver preso le misure alle avversarie ma soprattutto al campo (la palestra del Liceo Fermi e’ decisamente “troppo” accogliente come dimensioni  per atlete e pubblico al seguito spalmato sui muri) la nostra regia funziona meglio e permette di giocare alle attaccanti un bel volley.
La difesa a muro e la ricezione completano il buon lavoro del primo set chiudendo per 16\25 per noi.

2°SET
Gnarro Jet non e’ troppo stordita dal primo set e si porta in vantaggio per 5-0 servendo bene in battuta e spiazzandoci in difesa ; proviamo piu’ volte a riportarci sotto ma commettiamo alcune ingenuita’ lasciando vincere la squadra di casa per 25-22.

3° SET 
Poteva sembrare un film gia’ visto, ma questa volta le anzolesi salgono sugli scudi giocando con grinta e  con la voglia di divertirsi: si comincia punto su punto con Gnarro che sembra restare in partita, poi al servizio dominiamo noi piazzando 12 battute consecutive che gelano la ricezione della squadra di casa.
Imponiamo gioco veloce al centro che spiazza muro e difesa di casa , facendo nostro il set.

4°SET
In quest’ultima frazione di gioco siamo ancora noi a tenere il campo , limitiamo gli errori costringendo il Gnarro a commetterli e il nostro attacco si esprime al meglio: mettiamo la parola fine per 14-25.

Molto bene ragazze, vi vogliamo così !! Forza Anzola 

Michela (7) – Alessia P. (13) - Greta (2) – Monica (6) – Alessia Z. (11) –Vittoria (16) – Stella (1) – Angelica (4) – Alice (L.) – Gaia (L.) 

Prossimi appuntamenti:

Trofeo Manteo  - mercoledi 08\03 ore 19.00 Palamarani (Budrio)
Budrio Vs Anzola Volley

3° Divisione – domenica 12\03 ore 11.00  Palestra G. Pascoli 
Anzola Volley VS Volley Pianura A


(A.Z)

Ultimo aggiornamento Mercoledì 08 Marzo 2017 09:02
E-mail Stampa PDF

SERIE C

ANZOLAVOLLEY –TRUZZI 3-0   (27/25; 25/21; 25/15)
Barbieri F (1), Barbieri S (8), Berti, Campisi (2), Capelli (1) , Duvnjak (5), Marani , Masetti (9), Novi, Quattrini(3),  Soverini (14), Spera (7).

Ospiti delle giovani anzolesi in questo turno di campionato il fanalino di coda Truzzi di  Poggiorusco.

La partita è complicata perché le nostre, partendo nettamente favorite e bisognose di punti, hanno la necessità di sbagliare il meno possibile. Infatti la partenza è per noi è piena di  tensione, le nostre commettono errori  inusuali e non riescono a mettere in pratica gli insegnamenti di Coach Francesco. A metà set le mantovane sono sorprendentemente avanti 16 a 10  ma  2 time out chiamati dall'allenatore bolognese sortiscono buoni effetti: le nostre si riprendono e dopo diverse sofferenze ed un set point annullato con una bella parallela vincono 27 a 25; si respira!

Nel secondo parziale c'è molto equilibrio in campo, ma le nostre sono sul pezzo, set equilibrato fino al 16 a 15 per Truzzi che difende di tutto, poi le nostre spingono sull'acceleratore e portano a casa anche il secondo set per 25 a 21, bene!

Ultimo parziale giocato al meglio dalle nostre che liberate dalle tensioni del risultato fanno vedere un'ottima correlazione muro/difesa che consente poi di ricostruire bene il gioco, risultato 25 a 15, brave ragazze bravo Coach!

Oltre a fare i complimenti alle nostre per gli importantissimi 3 punti conquistati con autorità, una nota di merito va alle ragazze mantovane che hanno lottato su tutti i palloni dando il meglio fino all'ultimo punto nonostante una classifica ormai segnata, brave!

La prossima partita sarà una bella occasione per provare a rubare qualche punto alla capolista Vignola, sicuramente le nostre ragazze potranno giocare libere da qualsiasi condizionamento! Appuntamento sabato 11 marzo ore 20,30 al Palasport di via Di Vittorio a Vignola.

Forza Anzolavolley!

Ultimo aggiornamento Mercoledì 08 Marzo 2017 09:04
E-mail Stampa PDF

Cronaca di 2 giorni Super

Si parte per Abano terme alle 17 di venerdì dal Palamargi e si va a partecipare al Torneo Campesan che indiscutibilmente è il più importante torneo italiano per la categoria Under 16, si parte con tre obiettivi:

  1. continuare a migliorarci giorno dopo giorno per raggiungere gli obiettivi ambiziosi che ci siamo prefissati,
  2. migliorare il piazzamento dell'anno scorso,
  3. evitare di essere fermati dalla polizia in autostrada, così da arrivare per cena puntuali.

In verità il secondo obiettivo e già stato praticamente ottenuto ancora prima di partire in quanto nel 2016 ci eravamo piazzati sedicesimi e questo anno ci sono solo 16 squadre anziché 24 quindi obiettivo raggiunto...o almeno eguagliato!

Partenza puntuale e con i pulmini pieni di diesel puntiamo diritti verso il Veneto, sosta ad Altedo per raccattare la Bughi e le merende per i giorni successivi e via di nuovo verso la città termale.

IV-P_U16_2017-02-26All'altezza dello svincolo di Rovigo ecco apparire la sagoma della macchina della polizia ferma sulla destra: Albo alla guida ha un brivido lungo la schiena, spegne la radio e ordina "tutte ferme, c'è la polizia" in un baleno le ragazze si ghiacciano e rimangono immobili come dei manichini in una vetrina in allestimento, dopo 10 secondi come in un film americano Albo dice con un filo di voce "ci stanno seguendo??" Dopo un interminabile silenzio arriva dall'ultima fila una vocina "no!" ... uauuuuuuuu abbiamo già ottenuto anche il terzo obiettivo e soprattutto abbiamo salvato la cena!

Arriviamo puntuali verso le 19 all'hotel e dopo aver mangiato e fatto un giretto andiamo a dormire perché la sveglia sarà l'indomani alle 6:30.

Il girone nel quale siamo inseriti è il girone D dove figurano le squadre del Signe Firenze, delle padrone di casa delle Ali Padova e le campionesse uscenti della Foppapedretti Bergamo.. insomma da far tremare i polsi ma siamo poi qui per questo no?! Per fare partite di livello..

Ore 9:00 iniziamo con la Foppa, noi scendiamo in campo con Matilde al palleggio in diagonale con Bughi, Gaia e Rebe di banda , Blu e Sara al centro, il libero è Sarina, di la' c'è una ragazza creola che si presenta in riscaldamento tirando una bomba nei tre metri in parallela, incrocio un paio di sguardi terrorizzati ma dico " ragazze il riscaldamento conta niente" e lei alla prima palla ne tira un'altra simile ma in diagonale.. ok 1-0 per loro.. le nostre però non si disuniscono anzi iniziano a martellare la ricezione delle bergamasche che non reagiscono, il 25-19 è meritato, Inizia il secondo set e sul 10 pari Gaia scende da un salto e sente una fitta al ginocchio, ghiaccio e maledetta sfortuna, entra Virginia, la squadra continua a macinare gioco e il set si conclude 25-16.. 2-0 meritato e come inizio non c'è male, abbiamo battuto una squadra che ha la prima squadra in serie A.

Cambiamo palestra e andiamo contro le Ali Padova che hanno appena piallato le fiorentine per 2/0, Sergio the coach stravolge il sestetto, si inizia con Alice al palleggio, Carly opposta, Sara e Giulia al centro e Rebe e Vivi di banda, il libero è Anna, le ragazze viaggiano e sono bellissime da vedere, battono, difendono e murano ( Carly ne da tre al loro migliore attaccante) vinciamo 2/0 e la mattina diventa indimenticabile, esco dalla palestra con il sorriso dei successi più belli e i nostri genitori supporter sono tutti dal Camper del signor Ricci a far un aperitivo .. impossibile non unirsi! Evviva!!

A tavola per pranzo siamo già ai calcoli su chi ci tocchera' nei quarti di finale delle ore 17.30 .. in Volley Chieri? Luijo Modena? Comunque sia un altro settore giovanile di squadre di Serie A.. però prima bisogna battere anche il Signe Firenze gruppo giovane ma da non sottovalutare.

Sergio parte con Mati al palleggio e Carly opposta, Blu e Giulia al centro, Vivi e Bughi  di banda e Anna libero, nel secondo set entrano Alice per Mati e Sarina per Anna, tutto tranquillo vinciamo ancora 2/0 ma l'attenzione è tutta sullo smartphone di Babi che ci aggiorna sul prossimo avversario che alla fine sarà In Volley Chieri.

2 mesi fa abbiamo già battuto Chieri alla winter cup ma di solito questi ricorsi storici non portano bene, nel riscaldamento si fa a gara a chi urla più forte dopo ogni schiacciata e la tensione è altissima, iniziamo con Aly palleggiatrice e Bughi opposta, Rebe e Vivi di banda, Blu e Sara al centro e Sarina libero, Chieri è una squadra rognosa, combatte su ogni pallone, ha un gioco più vario di altre squadre e quando ricevono bene facciamo fatica a raddoppiare il muro, in un momento decisivo del set Rebe si trova sola muro contro il loro temutissimo opposto, stampatona stile Juantorena e pubblico in visibilio, vinciamo il primo ma nel secondo partiamo peggio e loro un po' ci scappano, le andiamo a riprendere e la differenza la fa ancora il muro, solo che stavolta a murare è la meno alta della truppa , Alice , che con 2 muri consecutivi scava un fossato tra il Chieri è la semifinale.

2/0 per noi, chiudiamo la giornata con 4 vittorie e 0 sconfitte , 8 set vinti e 0 persi, Albo si stropiccia gli occhi lucidi, Babi è cresciuta 10 centimetri e Sergio è calato 10 chilogrammi.. siamo esausti ma siamo in semifinale, tra le prime 4 del torneo più importante d'Italia.

Doccia, cena e nanna, domani ci aspetta l'Igor Novara in semifinale.

Solita sveglia alle 6:30, colazione e via verso la palestra, entriamo in campo per il riscaldamento prima noi, poi entrano loro e ci sfilano di fianco, la metà sono più alte di me e una mi mangia in testa tranquilla.

Durante il riscaldamento dolore alla schiena per Sarina che non sarà del match, recuperiamo invece Gaia che inizia la partita insieme a Rebecca di Banda a Mati e Bughi in diagonale palleggiatore/opposto e a Blu e Sara al centro , Anna da libero si butta nella mischia comportandosi da veterana.

Decidiamo di non giocare troppo al centro per evitare le loro giganti e la scelta paga soprattutto perché Bughi, Gaia e Rebe sono imprendibili per la loro difesa, vinciamo il primo a 23 e il secondo a 17 chiuso con un primo tempo di Sara, siamo in finale, tutte le ragazze si abbracciano increduli ma felici e anche le transenne non reggono all'invasione di campo dei genitori.

Rientriamo in albergo e gonfi come dei tacchini ci prendiamo i complimenti di tutti! Anche le signore della portineria fanno il tifo per noi, chi ci aspetta in finale?! Il VolleyRo' di Roma , campione di Italia, una società che in questi anni ha investito tantissimo sul giovanile e che fa scorpacciata di scudetti a livello Under 16 e Under 18, per intenderci noi siamo tutte di Bologna e provincia , loro non ne hanno tante di Roma, ma chiaramente sono possibilità diverse ed entrambe le società cercano di fare il massimo con le risorse che hanno.

La finale in un torneo così prestigioso è una esperienza emozionante al massimo, tantissima gente, il palazzetto enorme, l'inno nazionale, lo starting-six cose a cui farebbero fatica ad abituarsi anche atleti navigati e i nostri 13 errori nel primo set perso a 14 ne sono una conferma, il secondo però è un set diverso dove riusciamo a essere anche in vantaggio e la sconfitta a 22 ci lascia l'amaro in bocca, il terzo è un monologo romano, Sergio prova a mischiare le carte inserendo tutte le giocatrici a sua disposizione ma l'inerzia del match è a favore delle più forti giocatrici del VolleyRo, cosa fanno meglio loro delle altre squadre?! Sicuramente la battuta e di conseguenza anche la ricezione, inoltre sono in grado quando si trovano in difficoltà di risolvere la situazione facendola diventare spesso a loro favore, brave, molto brave e successo meritato per loro.

Alla fine, qualche lacrima, ma non troppe, del resto,  e qui si torna al primo obiettivo, siamo venuti per migliorare e continuare il lavoro iniziato ad agosto, direi che anche questo obiettivo è stato centrato e quindi la trasferta è stata ipersuperstrapositiva!

Da direttore tecnico sono pieno di orgoglio per questo gruppo di #bimbeterribili , per lo staff di tecnici in primis Sergio e Barbara e di dirigenti sia di Idea Volley che del Progresso Castelmaggiore che lavorano insieme a me, orgoglioso anche dei genitori, disponibili e pazienti, che fanno il tifo sportivamente, cosa riconosciuta anche dalla speaker della finale, centreremo l'obiettivo delle Finali Nazionali Under 16 a Matera? Non lo so, non lo posso sapere, uscire da una regione come l'Emilia Romagna è sempre una impresa e quando si fa pallavolo con i giovani le variabili sono infinite, ma statene certi questo gruppo ci proverà con tutte le forze.

Albo

E-mail Stampa PDF

AnzolaVolley U16 - 3° Divisione

Anzola Volley VS Ozzano B 1-3 (21/25 – 25/22 – 23/25 – 19/25)

Le ragazze dell’U16 non raccolgono punti alla fine della partita casalinga contro Ozzano B: alcuni nostri errori nei momenti decisivi e una maggiore precisione delle avversarie fotografano l’andamento dei 4 set giocati.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 22 Marzo 2017 19:13
E-mail Stampa PDF

3° DIVISIONE

PONTEVECCHIO - ANZOLA VOLLEY  1-3 (25-20 / 26-28 / 20-25 / 18-25)

Anzola coglie la prima vittoria nel proprio girone di terza divisione, e lo fa con grinta e carattere in una giornata in cui le rotazioni sono ridotte al lumicino.

Ultimo aggiornamento Martedì 14 Marzo 2017 08:50
E-mail Stampa PDF

SERIE C – Derby al Calanca

CALANCA - ANZOLAVOLLEY 3-1  (25/17; 29/27; 21/25; 25/20)
Barbieri F (5), Barbieri S (7), Campisi (2), Capelli , Duvnjak (2), Marani , Masetti (8), Muraca, Novi, Quattrini(7),  Soverini (14), Spera (8).

Il derby tanto sentito va meritatamente a Calanca che vince una partita combattuta per 3 a 1.

Ultimo aggiornamento Martedì 14 Marzo 2017 08:49
E-mail Stampa PDF

Serie B2 Idea Volley

IDEA VOLLEY - DREAM VOLLEY PISA 3-0 (23-23-17)
Bagnoli 3, Bombardi 12, Tamagnone 3, Caboni 11, Aloisi ne, Mazzini L1, Di Stefano 13, Delgado /, Conte 6, Cavina ne, Sarego 11

_DSC0531Idea Volley vincente per la seconda volta in 8 giorni!
Lietissima sorpresa la giovane centrale Vanessa Caboni, classe 1997,  inserita nel sestetto iniziale da mister Benedetti che conclude la sua gara con 11 punti.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 08 Marzo 2017 09:05

Pagina 1 di 31

You are here: Home